Il 30 giugno scatta per tutti l'obbligo del POS


Il prossimo 30 giugno le imprese, i professionisti ed i commercianti, che emettono fatture o richieste di pagamento di importi superiori a 30€, dovranno consentire al cliente il pagamento di tali importi attraverso bancomat o carte di debito ed, a tal fine, devono essere installati e resi funzionanti i relativi POS.
L’obbligo, che nasce dal DL 179 del 18 ottobre del 2012, ed entrerà in vigore senza alcuna esclusione sia delle categorie cosiddette ad aggio, sia data da limiti di fatturato, come era invece stato previsto a suo tempo.
Con la stessa logica, quella dell’introduzione dell’obbligo dei POS, ovvero quella di favorire l’uso della moneta elettronica, il Ministero delle Finanze ha dettato misure volte a ridurre le commissioni sulle transazioni effettuate con mezzi di pagamento elettronici (GU 75 del 31.03.2014).
La decorrenza di tali misure è, tuttavia, prevista al 29 luglio e le nostre Organizzazioni stanno cercando, quantomeno, di far allineare in un'unica data l’entrata in vigore delle due norme.
E’ da sottolineare che, malgrado l’obbligo del POS previsto nel DL citato, nello stesso quadro normativo non sono previste sanzioni per quanti non osserveranno tale imposizione.


Sito: www.sindacatolibrai.it