Comunicato Stampa

Iniziativa "Io studio - Carta dello Studente"


Come è a Voi già noto, il 29 settembre u.s. il Presidente della Repubblica ha inaugurato l’anno scolastico ricevendo al Quirinale una folta rappresentanza degli studenti italiani.
Anche il SIL, nella persona del Presidente Alessandro Seghezzi, ha partecipato all’inaugurazione e in tale sede è stata esaltata la funzione della carta dello studente, il cui protocollo d’intesa è stato da noi sottoscritto: dapprima il Ministro Gelmini ha ricordato di aver stipulato il protocollo con le Organizzazioni Sindacali rappresentanti delle librerie e quindi anche con il SIL; successivamente il presentatore Frizzi ha consegnato simbolicamente la carta ad uno studente.
L'iniziativa “Iostudio – Carta dello studente”, realizzata grazie alla collaborazione del ministero per i Beni e le Attività culturali, l'Associazione generale italiana dello spettacolo e l'Unesco, dall'anno prossimo permetterà a circa due milioni e mezzo di studenti che frequentano le scuole superiori di beneficiare di una serie di sconti ed agevolazioni economiche, riconosciute dagli enti che hanno stipulato convenzioni con il ministero della Pubblica istruzione.
Diverse le offerte culturali e formative a disposizione degli studenti: sconti sui libri extrascolastici, accesso gratuito a tutti i musei, siti archeologici e monumenti italiani, ingresso a prezzo ridotto per le proiezioni pomeridiane del lunedì in tutte le sale cinematografiche, agevolazioni sulle tariffe ferroviarie. Inoltre gli studenti in possesso di "IoStudio – Carta dello Studente" otterranno gratuitamente la tessera Aig, l'Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù, valida per tutti gli ostelli della gioventù presenti sul territorio nazionale e internazionale.
La manifestazione al Quirinale del 29 settembre u. s. ha rappresentato anche un momento di riconoscimento dell’azione del SIL in favore dei librai.

Roma, 3 ottobre 2008